L'INCIDENTE IN MOTO: IMPERIZIA O FATALITA'?

 
 

I dati sempre allarmanti su incidenti mortali che riguardano i motociclisti (38%) impongono di intervenire in modo sempre più specifico e determinato, utilizzando esperienza e competenze professionali di chi in prima persona conosce e sa valutare i rischi dell'andare sulle due ruote. Discutere, informare e offrire strumenti "cosiddetti salvavita" da adottare alla guida, portando esempi riferiti a precise situazioni, con video appositamente pensati e realizzati, è sicuramente motivo di interesse anche per chi si ritiene esperto e capace. L'incontro pensato come momento di sintesi tra passione per le due ruote e i fondamenti della Guida Sicura prepara la successiva fase pratica che prevede, nella seconda settimana di maggio, dimostrazioni, crash-test, prove, simulazioni di caduta con giubbino airbag e prova del fuoco nei Centri di Guida Sicura della Provincia di Treviso. L'esperienza pluriennale riconosciuta nell'ambito del mondo dei motori del dott. Claudio Costa medico fondatore ed anima della Clinica Mobile è stata al centro dell'evento alla presenza di oltre 250 studenti dell'ITIS Galilei di Conegliano. Ha coordinato il prof. Marino Biscaro affiancato dall'ing. Nicola Carlesso ex Aprilia col quale, nella seconda parte della mattinata, sono state illustrate le più frequenti tipologie di incidente sulle due ruote per insegnare che il pericolo può essere previsto e quindi evitato.

 
 

Treviso, 30 Gennaio 2010

 
Galleria fotografica  
Galleria fotografica
 
Documentazione  
 
Link Utili